DON ALDO ANGELUCCI, ORDINATO SACERDOTE

Originario di Macerata, attualmente è animatore pastorale nella Scuola dell'Opera di Roma-Pio XI

L’appuntamento è per sabato 7 ottobre, alle ore 16.00 nella Chiesa di Santa Maria Ausiliatrice a Civitanova Marche.

37 anni, un  diploma di Ragioniere e una Laurea in Scienze della Comunicazione, Salesiano dal settembre del 2009, Don Aldo Angelucci sarà ordinato Sacerdote da Monsignor Lugi Conti.

Domenica 8, Don Aldo presiederà l’ Eucarestia alle ore 11.30 nell’ Istituto Salesiano di Macerata: città e luogo anche della sua famiglia.

Quasi alla vigilia dell’evento, gli abbiamo rivolto alcune domande: lo abbiamo disturbato mentre si trova in Ritiro spirituale.

Don Aldo, ormai siamo prossimi all’ Ordinazione . Quale è lo stato d’animo ?

Sicuramente sono teso: è un passo importante. Ma allo stesso tempo non vedo l'ora. Sono tanti anni che aspetto che si realizzi tutto questo. 

Una situazione già sperimentata in occasione di un altro importante e precedente appuntamento, quello della Professione Perpetua che ti ha reso Salesiano per sempre. Si può parlare oggi di una novità, e quale ?

Tra il prima e il dopo dell’ Ordinazione c’e un abisso: la possibilità di rimettere i peccati e consacrare il pane eucaristico sono realtà incredibili che cambieranno la mia vita per sempre. 

Scusa una domanda che può sembrare impertinente, ma forse può interessare chi leggerà queste tue parole: ma nella vita non hai mai pensato di fare altro, oltre che il Salesiano e il Sacerdote ?

Per diversi anni ho fatto volontariato in Croce Rossa. In modo particolare nel 118. Mi ero appassionato al punto che volevo lasciare l' Università e iniziare gli studi di infermieristica. Poi è passato questo orientamento e ora sono qui.

Hai un sogno nel cassetto ?

Andare in Terra Santa. Magari stare un mese in quella Terra per camminare sulle strade percorse da Gesù e  vedere  i suoi luoghi. 

Grazie Don Aldo: ti accompagniamo  con stima  e con la preghiera.

 

 
Salva Segnala Stampa Esci Home