Borgo Don Bosco: impegno e festa

Comunità educativa vivace e piena di appuntamenti.

Non diminuisce mai d’intensità l’attività del Borgo Ragazzi Don Bosco, la “Valdocco” di Roma. La casa salesiana di via Prenestina attraversa, come ogni anno, una fase di passaggio tra l’attività che fa riferimento all' “anno scolastico” e l’attività estiva: tra fine maggio e metà giugno verranno effettuati gli esami di fine corso per parrucchieri ed estetiste e di cucina e sala-bar e gli esami di licenza media, mentre il corso di giardinieri proseguirà fino a metà luglio.

Il mese di giugno inizia con l’incontro di verifica di tutta la Comunità educativo-pastorale sabato 6 giugno dalle ore nove.

Non mancano i momenti di festa, come quella per i ragazzi della Skolè del 12 giugno,quella con i volontari della Casa Famiglia del 16 giugno e la “Festa del Premio” del 26 giugno per tutti i ragazzi del centro diurno. Famiglie e volontari della Casa Famiglia saranno anche impegnati il 13 e 14 giugno in gita a Formia.

L’attività estiva sarà ricca di appuntamenti. Si comincia venerdì 12 giugno alle ore venti con la “serata pizza”: la consueta cena solidale, in onore del Bicentenario della nascita di Don Bosco, avrà un menù tradizionale, ma con riferimenti alla vita del santo piemontese. I partecipanti potranno gustare, ad esempio, una “pizza Domenico Savio” (amico dei bambini, quindi con wurstel e patatine), una “Mamma Margherita” (semplice ma sempre gradita) oppure una “Don Bosco” (con farina/ragione, lievito/religione e nutella/amorevolezza).

Dal 20 giugno le serate del Borgo si coloreranno di festa: ogni sera (dal martedì al sabato per un mese) ci saranno spettacoli con possibilità di cenare e rilassarsi. Dal 22 dello stesso mese inizierà l’Estate Ragazzi, tipica attività estiva dedicata a tutti i ragazzi dagli 8 ai 13 anni.

 
Salva Segnala Stampa Esci Home