Selargius - Associazione Mamma Margherita: sognare è già creare

Tre anniversari in quattro giorni di festa.

   Da giovedì 5 a domenica 8 novembre presso il “Centro Commerciale e di Intrattenimento Le Vele – Millenium” di Quartucciu (CA) si è svolto l’evento “Sognare è già creare”.

 

La manifestazione è nata dal desiderio di festeggiare insieme 3 anniversari importanti: 200 anni dalla nascita di San Giovanni Bosco, 15 anni di attività del Balloon Express Shop Cagliari, 25 anni di attività dell'Associazione Mamma Margherita.

 

Ideatore di queste 4 giornate è stato Federico Onida, proprietario del Balloon Express Shop Cagliari cresciuto in ambiente salesiano e nell’animazione, nonché uno degli educatori nei primi anni dell’Associazione. Federico si è specializzato in un’attività particolare, la Balloon Art, e ha poi aperto nel 2000 a Cagliari, il primo negozio in Sardegna che realizza composizioni con palloncini per qualunque occasione ed evento, diventando dopo 15 anni di sacrifici e successi nazionali e internazionali, un punto di riferimento della Balloon Art in Italia.

 

L’Associazione Mamma Margherita, con sede a Selargius (CA), ha iniziato a sognare e creare ormai 25 anni fa; si occupa di sostegno educativo e scolastico per minori e di sostegno alla famiglia, attraverso un servizio residenziale e un servizio diurno per minori, un centro per la famiglia ed è in via di attivazione anche un doposcuola per minori con bisogni educativi speciali. L'Associazione nasce dall'idea di un piccolo gruppo di volontari che credono che l’educazione sia un’ideale di vita. Accoglie minori che presentano situazioni di disagio familiare o sociale e offre loro un contesto di vita stabile favorevole al benessere fisico, psicologico, relazionale e sociale. Prende il suo nome da Margherita Occhiena, che fu la prima collaboratrice di Don Bosco nella sua missione educativa a Torino, divenendo madre di tutti quei ragazzi orfani e poveri che venivano accolti all’Oratorio. Mamma Margherita è stata la prima educatrice e maestra di pedagogia di Don Bosco.

I tre capisaldi del Sistema Preventivo sono frutto certamente dell'educazione ricevuta da Don Bosco da parte di Mamma Margherita; i principi del Sistema Preventivo (ragione, religione, amorevolezza), nati nel cuore di Mamma Margherita, vanno aldilà del tempo, coinvolgendo gli educatori di ogni epoca.

 Da qui il nome dell’evento “Sognare è già creare”: Giovannino all’età di 9 anni fece un sogno che condizionò la sua vita e quella di tanti che lo seguirono nella sua scommessa sull’educazione dei giovani. Oggi tanti continuano a sognare e creare facendosi ispirare da quel sogno. Una manifestazione che ha coinvolto tante persone, insieme per un unico sogno.

Oltre allo staff del Ballon Express Shop e gli operatori dell'Associazione Mamma Margherita, sono stati coinvolti numerosi altri amici, che si sono uniti a noi nei festeggiamenti e hanno sostenuto la raccolta fondi a favore dei progetti dell'Associazione.

 Tutto il Centro Commerciale è stato allestito dallo staff di Balloon Express Shop Cagliari e da un formidabile gruppo di Balloon Artists proveniente da Roma, Catania, Pietrasanta e Firenze, con numerose, grandi e coloratissime sculture; amici che sono stati con noi per tutti i quattro giorni regalando il loro tempo, i loro sorrisi e milioni di palloncini dalle forme più creative. Hanno divertito i visitatori con i corsi di manipolazione di palloncini, creato sculture di palloncini e vestiti di palloncini da indossare.

 Sotto una grande scultura sospesa di palloncini sono stati organizzati tornei di scacchi per grandi e piccini, utilizzando anche un enorme scacchiera fatta di pedine di palloncini alte un metro. Ogni mattina le classi della Scuola Primaria Salesiana “Infanzia Lieta” di Cagliari ci hanno fatto visita e si sono allenate con gli scacchi.

 In una zona erano presenti due grandi scenografie di palloncini dove tantissime persone, dai più piccoli ai più grandi, si sono susseguite senza sosta per scattare la foto ricordo.

 Numerosissimi i volontari che hanno aiutato alla realizzazione della manifestazione e hanno collaborato durante le giornate, giorni lunghi e faticosi, ma ricchi di affetto e amicizia.

 L’evento aveva lo scopo di celebrare i tre anniversari, di far conoscere gli obiettivi e i progetti dell’Associazione e raccogliere fondi a favore degli stessi progetti.

 Tantissime le persone che sono venute a trovarci, che ci hanno sostenuto, che hanno rafforzato con la loro presenza e la loro generosità il nostro “sogno” e hanno mostrato una grande sensibilità al tema dell’inclusione sociale riguardante i minori.

 (a cura di Claudia Serri)

 

 
Salva Segnala Stampa Esci Home